Luogo GRAGLIA (BI)
print this page

Santuario di Graglia

Il Santuario di Graglia si colloca nell’ariosa e pittoresca Valle Elvo in un luogo circondato da boschi. Il Santuario ebbe origine da un grandioso progetto del XVII secolo rimasto incompiuto, denominato Novella Gerusalemme o sia Palestina del Piemonte, detta di San Carlo a Graglia, prevedeva la realizzazione di un Sacro Monte, comprendente 100 cappelle, tra il paese di Graglia e il Colle San Carlo.Il progetto fu ripreso nel 1655, quando venne posta una statua lignea della Madonna Lauretana intorno alla quale sviluppò subito un'intensa devozione mariana. Negli anni successivi sorsero altre cappelle, arredate con statue di terracotta, dedicate alla nascita di Gesù, all'Adorazione dei Magi, alla Presentazione al Tempio, alla Circoncisione, alla Strage degli Innocenti. Furono le numerose grazie e miracoli ottenuti dai fedeli pregando davanti all'Immagine taumaturgica a sviluppare una forte devozione popolare. Si pensò di inserire la Cappella al centro di un maestoso Santuario. Oggi la visita al Santuario inizia dalla Basilica in cui si trova la Cappella della Madonna di Loreto. Degni di nota anche la Cappella degli esercizi al primo piano e le quattro cappelle del Sacro Monte annesse al santuario. All’esterno della basilica due meridiane artistiche e la splendida fontana in pietra, la natura verdeggiante, l’acqua salubre che sgorga dalle sorgenti montane e il panorama che offre una splendida vista sulla pianura ne fanno un luogo ideale per gli amanti della natura. Nei pressi del santuario è possibile effettuare numerose escursioni accessibili a tutti e praticare attività all’aria aperta.
Info: WIKIPEDIA

Posizione

Italia
45° 33' 40.266" N, 7° 57' 22.2048" E
IT
Typology
Santuario - Cappelle
Topic
Montagne